Scheda corso
Codice identificativo 1191
Versione 1
Profilo formativo Operatore tecnico subacqueo Offshore sat diver (di categoria altofondalista)
Indirizzo non previsto
Titolo del percorso Operatore tecnico subacqueo Offshore sat diver (di categoria altofondalista)
Titolo da riportare nell'attestato Operatore tecnico subacqueo Offshore sat diver (di categoria altofondalista)
Certificazione prevista in uscita SPECIALIZZAZIONE 5 EQF
Tipologia prova finale Prova pratica e colloquio
Durata della prova [ore] 8
Prova di ingresso o di orientamento Non previsto

SCHEDE ATTIVITA' DESTINATARI ASSOCIATE

  • 1 - Percorso per formazione normata
SCHEDA ATTIVITA' DESTINATARI 1
Età >=18
Livello minimo di scolarità Possesso di licenza dell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo d'istruzione o titolo equivalente
Livello massimo di scolarità Non previsto
Obbligo scolastico assolto Si
Esperienze lavorative pregresse Non previsto
Stato occupazionale ammesso Entrambi
Prerequisiti in ingresso Requisiti per l’ammissione al percorso: 1) cittadinanza italiana o di altro stato membro UE ovvero cittadini di altra nazionalità o apolidi regolarmente residenti sul territorio comunitario o riconosciuti come destinatari di protezione internazionale ai sensi della vigente disciplina statale; 2) possesso di licenza dell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione o titolo equivalente; 3) per i cittadini italiani e per i cittadini di altro stato membro UE possesso del Libretto di ricognizione, in corso di validità, attestante l’iscrizione ad un registro dei sommozzatori in servizio locale di cui all’articolo 3 del decreto ministeriale 13 gennaio 1979 oppure possesso di certificazione di visite mediche internazionali attestanti l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle attività della subacquea industriale (IMCA D-20/01 del 2 luglio 2001); 4) per i cittadini extra UE possesso di certificazione di visite mediche internazionali attestanti l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle attività della subacquea industriale (IMCA D-20/01 del 2 luglio 2001); 5) tempi di fondo come definiti dal capitolo 4, sezione 2, tabella 6 “IDSA level 1 + IDSA level 2” ovvero dal capitolo 2, sezione 1, tabella 3 “IDSA level 1 + IDSA level 2” degli Standard IDSA (International Diving Schools Association Standard & Procedures del 14 aprile 2014); i tempi di fondo devono trovare idoneo riscontro nel Log Book individuale; 6) possesso di idonea qualificazione per il primo soccorso (diver medic) come definito dall’art. 2 comma 5 della l.r. n. 7/2016
Tipologia percorso Percorso per formazione normata
Titolo del percorso Operatore tecnico subacqueo Offshore sat diver (di categoria altofondalista)
Titolo da riportare nell'attestato Operatore tecnico subacqueo Offshore sat diver (di categoria altofondalista)
Certificazione prevista in uscita SPECIALIZZAZIONE
Tipologia prova finale Prova pratica e colloquio
Durata della prova [ore] 8
Prova di ingresso o di orientamento Non previsto
Articolazione del percorso
Ore corso 160
Ore di stage massime [ore] 0
Ore di e-learning minime [%] 0
Ore di e-learning massime [%] 0
Normativa di riferimento L. R. 21 aprile 2016 n. 7, "Disciplina dei contenuti formativi per l’esercizio delle attività della subacquea industriale, Decreto Presidenziale 7.12.2018 n. 31, “Regolamento relativo ai percorsi formativi finalizzati all’esercizio delle attività della subacquea industriale in attuazione dell’art. 5 della L.r. 7/2016”; D.M. del 13/01/79 e D.M. del 02/02/82; Normativa UNI 11366 Sicurezza e tutela della salute nelle attività subacquee ed iperbariche professionali al servizio dell’industria; Standard IDSA (International Diving Schools Association Standard & Procedures 14 aprile 2014); IMCA D-20/01 del 2 luglio 2001
Ore assenza massime consentite [%] 30
Assegnazione credito in ingresso consentito Non previsto
Ulteriori indicazioni Almeno 90 ore di formazione sono dedicate ad attività di addestramento pratico certificate in log book con una simulazione di almeno 72 ore consecutive in impianto. Al termine del percorso occorre acquisire i seguenti tempi di fondo: tempi di fondo come definiti dal capitolo 4, sezione 2, tabella 6 “IDSA level 2 + IDSA level 3 + IDSA level 4”, ovvero dal capitolo 2, sezione 1, tabella 3 “IDSA level 2+ IDSA level 3 + IDSA level 4” degli Standard IDSA (International Diving Schools Association Standard & Procedures del 14 aprile 2014); i tempi di fondo devono trovare idoneo riscontro nel Log Book individuale. I soggetti erogatori dell’attività formativa devono disporre dell’uso di impianti per alti fondali comprendenti campana chiusa e camera di decompressione. L’impianto deve essere adeguatamente certificato e sottoposto a manutenzione conformemente a quanto richiesto dalle società di classificazione competenti in PVHO (recipienti resistenti a pressione presieduti/abitati) (art. 2 comma 8 della legge regionale n. 7/2016)