Denominazione Figura / Profilo / Obiettivo Operaio Edile Polivalente
Edizione 2016
Professioni NUP/ISTAT correlate
  • 8.4.2.1.0 - Manovali e personale non qualificato dell’edilizia civile e professioni assimilate
Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT
  • 41.20.00 - Costruzione di edifici residenziali e non residenziali
  • 43.31.00 - Intonacatura e stuccatura
  • 43.33.00 - Rivestimento di pavimenti e di muri
  • 43.34.00 - Tinteggiatura e posa in opera di vetri
  • 43.39.09 - Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici nca
  • 43.39.01 - Attività non specializzate di lavori edili (muratori)
Area professionale MECCANICA IMPIANTI E COSTRUZIONI
Sottoarea professionale Edilizia
Descrizione L'Operaio Edile Polivalente è in grado di eseguire, sulla base dei progetti esecutivi e secondo le indicazioni del capocantiere o dell'assistente tecnico di cantiere, murature e carpenterie nel rispetto delle normative sulla sicurezza; è inoltre in grado di eseguire assistenza muraria per le imprese subappaltatrici, per gli impiantisti e gli artigiani. Questa figura potrà inserirsi, con un ruolo principalmente esecutivo, in aziende industriali o artigiane del settore edile. In prospettiva, dopo aver acquisito sufficiente esperienza, potrà ricoprire incarichi di maggiore responsabilità o intraprendere attività artigianale autonoma.
Livello EQF 3
Certificazione rilasciata QUALIFICA
Processo di lavoro caratterizzante COSTRUZIONI EDILI
  • A - Organizzazione del proprio lavoro
  • B - Lavorazioni di muratura, carpenteria e finitura
  • C - Verifica e controllo
PROCESSO DI LAVORO - ATTIVITA' COMPETENZA
A - Organizzazione del proprio lavoro
ATTIVITA
  • Predisposizione e cura dello spazio di lavoro
  • Scelta degli strumenti di misura, delle attrezzature e dei macchinari
  • Verifica e manutenzione ordinaria di strumenti, attrezzature, macchinari
  • 1 - Organizzare le operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e della documentazione fornita (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.), nel rispetto della normativa sulla sicurezza
  • 2 - Riconoscere strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione monitorandone il funzionamento
B - Lavorazioni di muratura, carpenteria e finitura
ATTIVITA
  • Allestimento dell’area di cantiere
  • Esecuzione di misurazioni e controlli
  • Realizzazione del manufatto (muratura, intonaci e carpenteria)
  • 3 - Realizzare le lavorazioni dopo aver effettuato le operazioni di allestimento e dismissione degli spazi logistici e degli elementi operativi di cantiere, sulla base delle indicazioni ricevute e nel rispetto delle norme di sicurezza specifiche di settore
C - Verifica e controllo
ATTIVITA
  • Verifica dell’esecuzione a regola d’arte del manufatto
  • 4 - Valutare la qualità della lavorazione in rapporto agli standard progettuali, di qualità e di sicurezza
COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI
  • 1 - Organizzare le operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e della documentazione fornita (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.), nel rispetto della normativa sulla sicurezza
  • 2 - Riconoscere strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione monitorandone il funzionamento
  • 3 - Realizzare le lavorazioni dopo aver effettuato le operazioni di allestimento e dismissione degli spazi logistici e degli elementi operativi di cantiere, sulla base delle indicazioni ricevute e nel rispetto delle norme di sicurezza specifiche di settore
  • 4 - Valutare la qualità della lavorazione in rapporto agli standard progettuali, di qualità e di sicurezza
COMPETENZA N. 1
Organizzare le operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e della documentazione fornita (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.), nel rispetto della normativa sulla sicurezza
ABILITA' MINIME CONOSCENZE ESSENZIALI
  • Leggere la documentazione tecnica e relativa alla sicurezza fornita
  • Relazionarsi con i vari attori del cantiere
  • Elaborati tecnici
  • Organigramma
  • Cronoprogramma
  • Competenze relazionali
  • Normativa di sicurezza vigente
COMPETENZA N. 2
Riconoscere strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione monitorandone il funzionamento
ABILITA' MINIME CONOSCENZE ESSENZIALI
  • Individuare strumenti, attrezzi e macchinari adeguati alle lavorazioni
  • Verificare il corretto funzionamento di strumenti, attrezzi e macchinari
  • Strumenti, attrezzi e macchinari di lavoro e loro caratteristiche
  • Libretti e schede tecniche
  • Normativa di sicurezza vigente
COMPETENZA N. 3
Realizzare le lavorazioni dopo aver effettuato le operazioni di allestimento e dismissione degli spazi logistici e degli elementi operativi di cantiere, sulla base delle indicazioni ricevute e nel rispetto delle norme di sicurezza specifiche di settore
ABILITA' MINIME CONOSCENZE ESSENZIALI
  • Posare le opere provvisionali e i baraccamenti nel rispetto delle norme di sicurezza
  • Riconoscere qualità e quantità dei materiali
  • Realizzare la struttura portante
  • Realizzare murature
  • Stendere gli intonaci
  • Realizzare opere di finitura
  • Gestire i tempi di lavorazione
  • Normativa di riferimento
  • Ponteggi e altre opere provvisionali
  • Cartellonistica
  • Strumenti di misura
  • Tecniche di tracciamento
  • Tecnologie dei materiali
  • Armatura in ferro
  • Casseratura in legno
  • Tecniche di getto
  • Tipologie di legatura
  • Tipologie di muratura
  • Tecniche di preparazione e applicazione dell’intonaco
  • Finiture
  • Fasi e tempi di lavorazione
COMPETENZA N. 4
Valutare la qualità della lavorazione in rapporto agli standard progettuali, di qualità e di sicurezza
ABILITA' MINIME CONOSCENZE ESSENZIALI
  • Riconoscere l'esecuzione a regola d'arte nel rispetto dei parametri del progetto
  • Identificare e classificare i difetti
  • Parametri di verifica dell’esecuzione a regola d’arte
  • Difetti e anomalie